La malocclusione dentale in ortodonzia

Malocclusione dentale

La malocclusione dentale in ortodonzia

La malocclusione dentale si verifica quando i denti dell’arcata superiore e quelli dell’arcata inferiore non si allineano perfettamente. Si verifica, appunto, quando alla chiusura delle due arcate i denti si “incontrano” in modo improprio o non si incontrano proprio. Sebbene ogni scorretto posizionamento rappresenti un caso clinico a se stante, esistono sette tipologie di malocclusione dentale che si riscontrano sia negli adulti che nei bambini.


1. Il morso crociato

Si verifica quando i denti dell’arcata inferiore coprono quelli dell’arcata superiore. Può essere causata da un disallineamento dei denti (inclusi i denti decidui anche chiamati denti da latte) o da un disallineamento dell’osso. Può interessare un singolo dente o un gruppo di denti.

Quali sono le possibili conseguenze se non corretto?

  • l’osso mascellare si sposta da un lato
  • l’osso mascellare si sviluppa in modo asimmetrico
  • lo strato esterno del dente, lo smalto, si consuma

Il morso crociato può essere posteriore se a essere colpiti sono i denti posteriori (molari e premolari): in questo caso i denti nell’arcata superiore si posizionano internamente rispetto a quelli dell’arcata inferiore. Nel morso crociato anteriore a essere interessati sono incisivi e canini che si posizionano dietro ai denti frontali dell’arcata inferiore.

2. Il morso inverso

I ricercatori hanno scoperto che usare il filo interdentale prima di lavarsi i denti è il sistema più efficiente per rimuovere la

Il morso inverso è la malocclusione dentale che si verifica quando i denti dell’arcata inferiore sporgono rispetto ai denti dell’arcata superiore. Anche in questo caso questa patologia può interessare uno o più denti.

Quali sono le possibili conseguenze se non corretto?

  • l’aspetto del viso ne risente perché l’osso inferiore sporge rispetto a quello superiore
  • i denti si consumano
  • le articolazioni temporo-mandibolari subiscono un notevole stress

3. Morso aperto

Morso aperto anteriore: avviene quando il contatto tra arcata superiore e inferiore avviene solo tra i denti posteriori mentre quelli anteriori non si sovrappongono.
Morso aperto posteriore: è il caso opposto rispetto al precedente.

Quali sono le possibili conseguenze se non corretto?
 

  • problemi di deglutizione
  • la lingua spinge sui denti nel momento della deglutizione
  • problemi fonetici

Malocclusione dentale


4. Morso profondo

Il morso profondo è la malocclusione dentale che si verifica quando i denti anteriori dell’arcata superiore coprono eccessivamente quelli dell’arcata inferiore.

Quali sono le possibili conseguenze se non corretto?

  • i denti dell’arcata superiore possono stressare la gengiva inferiore
  • i denti dell’arcata inferiore possono stressare il palato
  • lo smalto dentale si consuma più velocemente
  • possono insorgere patologie delle gengive
  • limitazione dei movimenti della mandibola

5. Affollamento dentale

Si verifica quando i denti non hanno spazio sufficiente. Può insorgere dall’eccessiva grandezza di uno o più denti o dallo scarso spazio a disposizione nell’osso mascellare per contenere tutti gli elementi dentali. L’affollamento dentale causa la sovrapposizione dei denti, una loro possibile rotazione o un generale malposizionamento.

Quali sono le possibili conseguenze se non corretto?

  • difficile igiene orale
  • carie, specialmente tra un dente e l’altro
  • gengivite
  • parodontite

6. Diastema dentale

Ovvero l’eccessivo spazio tra denti contigui. Può essere causata da un dente mancante, da un dente troppo piccolo, da una mascella troppo grande o da una combinazione di questi fattori.

 Quali sono le possibili conseguenze se non corretto? 

  • i residui di cibo si annidano negli spazi
  • carie
  • patologie delle gengive


7. Protrusione

È la malocclusione dentale che si verifica quando i denti anteriori sporgono eccessivamente. I denti appaiono protrusi perché l’osso mascellare è spostato troppo avanti, quello mandibolare troppo indietro, i denti sono cresciuti con un’angolazione scorretta o a causa di una combinazione di questi fattori. A volte chi è affetto da protrusione dei denti frontali ha anche il morso profondo.

 Quali sono le possibili conseguenze se non corretto?

  • gli incisivi rischiano di rompersi perché sono più esposti in caso di incidente
  • difficoltà a chiudere bocca e labbra
  • rischio di secchezza del cavo orale con conseguente possibilità di carie
  • problemi fonetici
  • estetica del viso sensibilmente condizionata

Conclusioni

Queste patologie colpiscono soprattutto i bambini e purtroppo non si correggono da sole. La malocclusione dentale non adeguatamente trattata rischia di peggiorare con il tempo. È di gran lunga preferibile intervenire quando il bambino è ancora nella fase di crescita: se hai il sospetto che sia affetto da una di queste problematiche o che ad esserlo sia tu, non esitare a prenotare subito un appuntamento nel nostro studio.

Ti aspettiamo presso il nostro studio di Ortodonzia a Parma! 

Siamo anche su FACEBOOK e INSTAGRAM

No Comments

Post A Comment