USARE IL FILO INTERDENTALE CON L’APPARECCHIO FISSO

Filo_interdentale_1

USARE IL FILO INTERDENTALE CON L’APPARECCHIO FISSO

I residui di cibo possono facilmente rimanere intrappolati nell’apparecchio fisso tradizionale. Per mantenere in buona salute denti e gengive è necessario imparare a prendersi cura di loro durante il trattamento ortodontico. Per quanto all’inizio possa sembrare difficile, imparare il corretto uso del filo interdentale con l’apparecchio fisso è solo una questione di pratica. Questo articolo è una guida passo-passo per una corretta igiene orale in presenza dell’apparecchio fisso.


È necessario utilizzare il filo interdentale quando si ha l’apparecchio fisso?


Usare il filo interdentale proprio non ti piace? Lo capiamo ma purtroppo è fondamentale farlo quando si è sottoposti a un trattamento ortodontico e soprattutto nel caso di un apparecchio fisso. I residui di cibo che si depositano sui denti e sull’apparecchio sono il terreno fertile ideale per lo sviluppo dei batteri. Evitare l’uso del filo interdentale può causare alitosi, carie, patologie delle gengive e scolorimento o ingiallimento dei denti.

Prima o dopo?

I ricercatori hanno scoperto che usare il filo interdentale prima di lavarsi i denti è il sistema più efficiente per rimuovere la placca dentale. Questa sequenza incrementerebbe anche la concentrazione di fluoruro contenuta nel dentifricio rendendo così lo smalto dentale più forte e di conseguenza riducendo la possibilità dell’insorgere di carie.

La guida passo passo per usare il filo con l’apparecchio fisso

  1. Prendi una lunga porzione di filo interdentale, circa 18 cm, in modo da poter avvolgere le estremità alle dita mentre lo passi tra i denti.
  2. Infila una delle estremità del filo interdentale tra il filo metallico dell’apparecchio e i tuoi denti. Il filo interdentale dovrebbe essere allineato allo spazio che c’è tra due denti contigui: in questo spazio c’è il tessuto molle della gengiva che è dove la placca si annida.

In alternativa al classico filo interdentale puoi usare l’ago passafilo o il super floss.

  1. Avvolgi le estremità del filo interdentale ai tuoi indici per garantirti un maggior controllo. Più controllo hai durante il movimento e meno irriterai le tue gengive.
  2. Imprimi una pressione decisa ma non aggressiva per passare il filo tra i denti e rimuovere tutti i residui di cibo e la placca che si è formata.

Un consiglio: invece di tenere il filo in posizione orizzontale, cerca di formare una “C” per “abbracciare” ciascun dente.

5. Utilizza questa tecnica per pulire tutta la dentatura.

Filo_interdentale_2

Usare il filo quando si ha l’apparecchio fisso fa male?

Utilizzare il filo interdentale è un’operazione che può causare qualche fastidio e capita spesso di provocare il sanguinamento delle gengive. La buona notizia è che più spesso utilizzerai il filo interdentale e più sane saranno le tue gengive in modo da ridurre al minimo l’irritazione.

Se è la prima volta che lo fai presta molta attenzione e passa il filo tra i denti con delicatezza.

Se il dolore dovesse persistere parlane con noi e cercheremo di capire insieme qual è il problema.

Quante volte usare il filo con l’apparecchio fisso?

alito. Ci rendiamo conto che spesso questo non è possibile quindi il nostro consiglio è di utilizzare il filo almeno una volta al giorno quando ne hai occasione.

C’è un’alternativa?

Se il filo interdentale proprio non ti piace esistono delle alternative che svolgono la stessa funzione. Abbiamo già nominato ago passafilo e super floss che sono prodotti specifici per l’igiene orale dell’apparecchio ortodontico.

Un’altra opzione è rappresentata dallo scovolino, un piccolissimo spazzolino progettato per infilarsi in spazi molto ristretti: può raggiungere tutti gli spazi tra i denti ma anche gli spazi tra i bracket dell’apparecchio.

Filo_interdentale_3

Filo interdentale e idropulsore: qual è meglio?

L’idropulsore, anche chiamato doccia dentale, è uno strumento che pulisce tutte quelle zone in cui lo spazzolino non riesce ad arrivare attraverso un getto d’acqua pulsante. Può essere un grande alleato nel rimuovere grossi residui di cibo dal tuo apparecchio ma non è altrettanto efficace nel rimuovere la placca. Per questo ci raccomandiamo di preferire il filo interdentale nella tua routine quotidiana.

Hai ancora qualche dubbio su quale sia la tecnica migliore per una corretta igiene orale? Lo Studio del Dr. Dario Donataccio a Parma è specializzato in Ortodonzia e in casi di Ortodonzia complessa: saremo felici di darti i nostri consigli. Prenota subito una visita di controllo!

Ti aspettiamo presso il nostro studio di Ortodonzia a Parma! 

Siamo anche su FACEBOOK e INSTAGRAM

No Comments

Post A Comment